Torna a Blog
Taccuino in stile Midori - Traveler's Notebook - Bullet Journal - formato A5

Agenda Midori: la tua compagna di viaggio creativa!

Sei un’amante della scrittura, del bullet journal, dello scrapbooking, dei planner? Il taccuino in stile Midori fa proprio al caso tuo!

Cos’è un taccuino in stile Midori?

È nato in Giappone dall’Azienda Midori come taccuino per il viaggiatore ma ora, oltre che come Traveler’s Notebook, è usato dai più per molteplici scopi: è ideale per la pianificazione ed è una specie di raccoglitore di diversi quadernini tenuti da un sistema di elastici utilizzati per vari argomenti senza l’ingombro degli anelli.

Da cosa è formato un taccuino Midori?

Ha una copertina che può essere in pelle, in carta, in stoffa, in cuoio, … che contiene uno o più quaderni “rilegati” alla copertina tramite degli elastici verticali fissati direttamente alla copertina stessa: l’elastico va fatto passare al centro del quaderno e questo garantisce la sua stabilità ed è comodo da utilizzare, senza troppi ingombri.

E se il quaderno finisce, cosa si fa?

Nessun problema! Una volta che un quaderno finisce basterà sfilarlo ed aggiungerne un altro nuovo, senza dover cambiare la copertina o gli altri quaderni.

Per cosa si può usare il taccuino Midori?

Grazie al suo sistema di quadernini intercambiabili è molto versatile e può essere usato in vari modi, per esempio come:

  • Agenda
  • Planner settimanale / mensile / annuale
  • Bullet Journal, o comunemente chiamato anche BuJo
  • Diario di viaggio – Traveler’s notebook
  • Ricettario
  • Album da scrapbooking
  • Taccuino per annotare le idee o prendere appunti
  • Guestbook per eventi o feste
  • To do list
  • Taccuino per annotarsi le varie collection: film da vedere, libri da leggere, …
  • E chi più ne ha più ne metta!

A me piace usarla per tenere traccia dei compleanni, scarabocchiare e prendere nota delle idee creative che mi saltano in testa!

Il taccuino Midori di Un Filo Avanti: Doodle

Te lo presento: si chiama Doodle!
In inglese to doodle significa disegnare in modo informale e spensierato, in pratica scarabocchiare, e il disegno dell’aeroplanino con una matita incisi a laser sulla copertina ricordano un po’ il disegno libero e spontaneo.

Ne esistono due versioni:

  • A5 – circa cm 21,5 x 15,5 x 3 di spessore
  • Tascabile (formato comunemente chiamato Passport) – circa cm 13 x 10 x 2,5 di spessore

Ha la copertina in pelle di vitello bianca con gli elastici neri per fermare i tre quadernini che puoi trovare al suo interno; ha inoltre un’impuntura nera disegnata lungo tutto il bordo e sul talloncino a protezione dell’elastico di chiusura. quadernetti sono formati da 40 pagine neutre, cioè senza righe, quadretti o puntini, e hanno un’elegante rilegatura in filo (non hanno il punto metallico).

Si può personalizzare?
La copertina del taccuino Doodle può essere personalizzata con un nome o con una frase: la personalizzazione verrà incisa a laser per un’esperienza di utilizzo ancora più personale!

La vuoi sapere una particolarità?
Essendo la pelle un prodotto naturale lavorato e conciato, può presentare delle imperfezioni di lavorazione o di invecchiamento naturale della pelle stessa sia sul fronte che sul retro: queste non pregiudicano affatto la qualità del materiale, anzi ne accrescono le sue doti!

Una curiosità: Midori non è solo il nome di un taccuino

Eh già! Di Midori non esiste solo il famoso taccuino, ma esiste anche un liquore… che ha lo stesso nome!

Il Midori è un liquore prodotto dal 1971 dall’Azienda giapponese Suntory ed è realizzato partendo dai meloni Yūbari, località nota per la produzione di meloni di ottima qualità; è un liquore di colore verde, limpido, con una gradazione alcolica intorno al 20 – 21%, con un sapore decisamente dolce.
Anche se viene chiamato “liquore” non è la classica bevanda bevuta dopo cena, ma, essendo molto versatile, viene usato per preparare cocktail o long drink a base di limonata, lime, arancia, succo di limone o altre bevande acide che vanno a bilanciare la sua innata dolcezza.

 

liquore-midori-melone

Un po’ di storia del liquore Midori…

L’azienda giapponese Suntory lo presentò per la prima volta nel 1971 ad un campionato internazionale di Bartending di Tokio e fu subito un grande successo! Questo spinse la Sundoy a sette anni di sviluppo del prodotto e del marketing per il mercato internazionale, tanto che venne ufficialmente presentato allo Studio 54 di New York durante una festa del cast del film La febbre del sabato sera: il liquore venne proposto come un cocktail con il nome di Japanese Gin Tonic e venne poi immesso nel mercato statunitense a partire dal 1978.
Il grande successo ottenuto portò ad aprire nuove sedi produttive non solo in Giappone ma anche in Messico e Francia.
Solo nel 1993 si iniziò a commercializzare il primo cocktail premiscelato in Australia, il Midori lemon.

Il taccuino Midori si adatta a te!

Il Midori va oltre il semplice blocco note: è un compagno di viaggio, un confidente creativo e un’opera d’arte portatile. Che tu ami scrivere, che tu sia un artista o un* attent* all’organizzazione, il Taccuino Midori si adatta al tuo stile di vita, rendendo ogni tuo momento memorabile.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

Ricevi uno sconto di Benvenuto

×