Barca di San Pietro – parte seconda

È passata una notte e abbiamo il nostro veliero!! I nostri nonni, in base alla forma della barca e delle vele, ricavavano utili informazioni sul clima dell'estate appena iniziata e sul futuro raccolto. Ma perchè si chiama così? Le credenze popolari dicevano che nella notte tra il 28 e il 29 giugno, giorno della festività di San Pietro e Paolo, San Pietro stesso soffiasse nei contenitori preparati e lasciati nei prati per gonfiare le vele della barca. Ma come bisognerebbe interpretare questo fenomeno?...

La barca di San Pietro

Questa sera sono tornata bambina... Quando ero piccola era tradizione, insieme a mia nonna, preparare il necessario per la "Barca di San Pietro". Una "magia" che si ripeteva ogni anno, un appuntamento fisso: alla sera del 28 giugno prendevamo insieme una bottiglia di vetro, la riempivamo d'acqua e versavamo all'interno molto delicamente l'albume di un uovo. Mettevamo poi la bottiglia all'aperto, sotto ad un cespuglio, ed aspettavamo che la rugiada del mattino facesse il suo lavoro. Quando, alla mattina del 29 giugno,...

Ricevi uno sconto di Benvenuto

×